Guaine termorestringenti

Guaine per l’isolamento delle sbarre all’interno di cabine elettriche, o all’aperto in cabine primarie o secondarie

APPLICAZIONE
Le cabine elettriche primarie (AT-MT) e secondarie (MT-BT) fino a 36 kV hanno oggi dimensioni molto compatte. Le sbarre vanno isolate per evitare le scariche superficiali e corti circuiti accidentali fondamentalmente dovuti a intrusione animale. Le guaine termoretraibili per MT possono essere utilizzate su sbarre rotonde o rettangolari, di rame o d’alluminio. Sono flessibili ed elastiche, installabili su sbarre preventivamente piegate senza alcun rischio di lacerazione o di grinzatura.

DESCRIZIONE
Le guaine utilizzano un elastomero speciale reticolato per irradiazione, con un potere isolante eccezionale e un’eccellente tenuta nel tempo, anche in caso d’utilizzo continuo ad alta temperatura. Non contengono alogeni per cui non vi sono rischi di emissione di sostanze tossiche e corrosive in caso di incendio. Sono resistenti ai solventi, alla radiazione U.V., all’esposizione agli agenti atmosferici, all’impatto e alla lacerazione, quindi pienamente idonee all’utilizzo all’esterno.

MESSA IN OPERA
Le guaine per MT possono essere installate facilmente in fabbrica, quando si tratta di produzione in serie, utilizzando per il termorestringimento un forno. Nel cantiere, il restringimento può effettuarsi con l’aiuto di un cannello o di una torcia ad aria calda. Scaldando la guaina oltre i 120°C, questa si restringe sulla sbarra senza rischio di danneggiamento perché il materiale è reticolato e molto resistente alle temperature elevate. La grande elasticità delle guaine permette, se necessario, di piegare le sbarre, durante il montaggio della cabina elettrica, a guaina già installata.